Radice Rind Pure Pot Rodata

90,00
Non disponibili in magazzino

Pipa Radice Rind Pure rodata rusticata di colore naturale, modello dritto classico pot con bocchino in metacrilato verde scuro perlato. Valutazione Rind Pure. La pipa ha una linea molto particolare che ad una prima vista potrebbe sembrare sgraziata, eccessiva e provocatoria. Ma guardandola meglio e facendola girare tra le mani, assume un fascino tutto suo, diventando sempre più bella con un'eleganza tutta sua. E' una linea dal forte carattere che ci fa apprezzare chi come Radice ha il coraggio di osare e uscire dagli schemi. La sua rusticatura naturale mette in risalto una radica pura senza macchie che non si vede spesso e che le dona una classe superiore. La pipa è di grandi dimensioni e si contraddistingue per un fornello discreto per una fumabilità eccellente in ogni situazione. La sua leggerezza la rende ideale per ogni fumata che sia a passeggio o comodamente seduti in poltrona. Pezzo dalla bellezza incredibile e raro da trovare nel nuovo, figuriamoci nel rodato. La serie Rind sono quelle pipe che non hanno una venatura regolare e qualche piccolo difetto nella radica. La rusticatura è fatta a mano con delle sgorbie che incidono il legno ed è una lavorazione molto lunga e faticosa. Per assurdo sono le pipe che richiedono più lavoro ma sono quelle con il prezzo più basso. La qualità è uguale a tutte le altre Radice. E’ disponibile nei colori nocciola, marrone, nero, rosso e naturale. Pipa ideale per i mesi caldi in quanto scalda meno la mano. Ottima da passeggio data la sua minore propensione a righe e bolli. La Radice è uno degli artigiani italiani con il miglior rapporto qualità/prezzo. La pipa è usata, fumata bene e pochissimo (3 o 4 fumate), principalmente con tabacchi naturali e occasionalmente con english mixture. Valutazione 9 su 10. La pipa non ha né sacchetto né scatola originale.

Radice è uno dei più vecchi artigiani ancora in attività. Inizia a lavorare per la Castello nel 1960 dove impara il mestiere e acquisisce l'arte dell'artigianato della pipa. Nel 1968 fonda con Peppino Ascorti la Caminetto che, grazie all'interesse sempre crescente delle pipe artigianali, ottiene un notevole successo sui maggiori mercati mondiali. Nel 1979 decide di aprire la propria bottega artigiana e benché l'inizio sia difficile, riesce ad imporsi sul mercato grazie alle sue abili doti artigiane. In seguito viene affiancato dai figli ed oggi è una grande realtà dell'arte piparia italiana.

Le pipe che noi trattiamo nell'usato sono solo dei migliori e più prestigiosi marchi e sono da me rigorosamente selezionate da collezioni private. Le pipe in questione devono essere state trattate e fumate bene, generalmente sono state fumato poco e vengono igienizzate prima di essere messe in vendita. Infatti una volta selezionate vengono disinfettate e l'interno sterilizzato, il bocchino viene seppiato e tutta la pipa lucidata, testa e bocchino. Casaropipe garantisce che a questo punto sono pronte per continuare a dare soddisfazioni ad un nuovo appassionato.


La pipa in vendita è esattamente quella raffigurata nelle foto. Una volta venduta, essendo realizzata a mano e quindi unica, la pipa sarà rimossa dal sito. Il colore reale della pipa può variare leggermente dalla foto in quanto ogni monitor ha la propria tonalità. Le dimensioni sono state prese accuratamente ma possono variare di un millimetro, in più o in meno.