Radice Silk Cut Aero Billiard Calabash Reverse Grey

230,00
Disponibile
+

Pipa Radice Silk Cut sabbiata di colore grigio, modello dritto classico Aero billiard con bocchino in metacrilato nero. La pipa è di grande impatto visivo con il suo design originale e compatto che la rende molto fresca e giovane. E' una Calabash Reverse che sono pipe dal cannello di generose dimensioni perchè hanno una camera di espansione molto grande. Questo, grazie al perno corto e convesso, crea un vortice che permette al fumo di espandersi e raffreddarsi donando pipate insolitamente fresche. La differenza rispetto alle pipe "tradizionali" è notevole e molto gradevole. Le forme sono tozze per necessità costruttiva ma le pipe sono pratiche e allegre. La pipa è di medie dimensioni e si contraddistingue per un fornello capace per una fumabilità eccellente in ogni situazione. La compattezza la rende ideale per ogni fumata che sia a passeggio o comodamente seduti in poltrona. Molto bello il raccordo in corno sul cannello che le dona una classe superiore. La serie Silk Cut rappresenta quelle pipe con piccoli difetti nella radica e una bella venatura regolare. La sabbiatura è fatta colpendo la pipa con dei minuscoli grani di silice ad un elevata pressione che scavano la parte tenera della radica creando il disegno particolare della pipa sabbiata. E' la pipa più sana in quanto se le piccole crepe fossero passanti, la silice forerebbe il ciocco immediatamente. La lavorazione è lunga e difficile da eseguire ma da un risultato finale di sicuro effetto. La qualità è uguale a tutte le altre Radice. E’ disponibile nei colori nocciola, marrone, nero, rosso e naturale. Pipa ideale per i mesi caldi in quanto scalda meno la mano. Ottima da passeggio data la sua minore propensione a righe e bolli. La Radice è uno degli artigiani italiani con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Radice è uno dei più vecchi artigiani ancora in attività. Inizia a lavorare per la Castello nel 1960 dove impara il mestiere e acquisisce l'arte dell'artigianato della pipa. Nel 1968 fonda con Peppino Ascorti la Caminetto che, grazie all'interesse sempre crescente delle pipe artigianali, ottiene un notevole successo sui maggiori mercati mondiali. Nel 1979 decide di aprire la propria bottega artigiana e benché l'inizio sia difficile, riesce ad imporsi sul mercato grazie alle sue abili doti artigiane. In seguito viene affiancato dai figli ed oggi è una grande realtà dell'arte piparia italiana.


La pipa in vendita è esattamente quella raffigurata nelle foto. Una volta venduta, essendo realizzata a mano e quindi unica, la pipa sarà rimossa dal sito. Il colore reale della pipa può variare leggermente dalla foto in quanto ogni monitor ha la propria tonalità. Le dimensioni sono state prese accuratamente ma possono variare di un millimetro, in più o in meno.